Film e libri che ispirano a viaggiare

Viaggiare con la mente, immaginare luoghi che un giorno, chissà, raggiungeremo. I libri e i film sono i migliori voli che possiamo prendere quando siamo a casa.

Libri e viaggi, viaggi e film, le accoppiate vincenti che portano con la mente lontano. Leggendo un libro o guardando un film si può girare il mondo con l’immaginazione, apprendere, scoprire, sognare mondi distanti, dando vita a un vero e proprio viaggio ad altre latitudini.

Molte volte ci troviamo a bramare la prossima avventura, senza pensare che anche senza muoversi da casa si possono conoscere nuove culture, vicine e lontane. Il privilegio di sedersi comodi in poltrona con un buon libro tra le mani o accoccolarsi sul divano davanti a un film può essere un viaggio in prima classe per la destinazione che abbiamo sempre desiderato visitare.

Ecco allora di seguito film e libri che accenderanno la voglia di organizzare la prossima vacanza… con Viaggi di Alegio, naturalmente!

film

Sullo schermo

Il primo film che vi suggeriamo è il classico dei classici, una pellicola che ha ispirato intere generazioni di viaggiatori: Into the Wild. Basato sul libro di Jon Krakauer “Nelle terre estreme”, racconta la storia di un giovane proveniente dalla Virginia Occidentale che, subito dopo la laurea, intraprende un viaggio di due anni attraverso gli Stati Uniti, fino in Alaska, alla ricerca di nuovi orizzonti… e di se stesso.

Il treno per il Darjeeling è un film diretto dal mitico Wes Anderson che riporta il viaggio in treno di tre fratelli sullo sfondo dei paesaggi del Rajasthan. Il linguaggio tragicomico porta a riflettere sul senso della vita e sui legami di famiglia, raccontando un angolo di mondo poco conosciuto. Riusciranno i protagonisti a riallacciare il loro rapporto perduto?

Sempre per rimanere in Oriente, vi proponiamo Lost in Translation, che vede protagonisti un’eccezionale Bill Murray e una giovane Scarlett Johansson alle prese con le barriere linguistiche. Ambientato a Tokyo, il film narra l’incontro tra due anime e tra due personalità che in apparenza appaiono così diverse, ma che si scopriranno essere simili. Una pellicola memorabile, per sognare il Sol Levante.

Little Miss Sunshine: un concorso di bellezza, un viaggio in America on the road, un vecchio pulmino e un’eccentrica famiglia. Questi sono gli elementi che raccontano gli imprevisti della vita e la trasformazione dei personaggi nel corso degli eventi, il tutto condito dall’atmosfera più autentica degli Stati Uniti. Divertimento garantito con risvolti commoventi, per scoprire cosa si cela oltre la corazza dei protagonisti.

libro

Sulle pagine di carta

Il viaggio, però, può essere anche letto, assaporato pagina dopo pagina, non solo goduto davanti a uno schermo. Uno dei libri che più di tutti ispirano a viaggiare è Un indovino mi disse di Tiziano Terzani, testo autobiografico che racconta un anno cardine nella vita del giornalista: il 1993. A seguito di una premonizione ricevuta nel 1976 da un indovino cinese che anticipava il rischio di morire nel 1993 e lo invitava a non volare per tutto l’anno, Terzani decide di compiere un viaggio senza aerei attraverso l’Asia, dove scoprirà la vera essenza del Continente.

In Vespa, di Giorgio Bettinelli, è un’altra lettura che non può mancare nella libreria. Un viaggio in solitaria dove, con una Vespa, Bettinelli parte da Roma fino ad arrivare Saigon. Ogni capitolo è dedicato a una nazione diversa in cui viene descritta, senza filtri, un’Asia povera e opulenta, tragica e divertente. Si tratta di un viaggio spartano in cui, tutto quello di cui si ha bisogno, è un’infinita curiosità per la vita.

Mangia, Prega, Ama. Non il film ma il libro, fatto di divertenti dialoghi interiori in cui la protagonista trova il coraggio di tornare a essere felice attraverso un viaggio che le farà riscoprire tutto il piacere della vita. L’Italia, l’India e l’Indonesia: tre luoghi tanto lontani geograficamente, quanto simili al fine della ricerca di se stessi.

Chi ama i classici, invece, sicuramente apprezzerà Viaggio in Italia di Goethe, un saggio che offre una panoramica sull’Italia di fine Settecento a seguito del suo Grand Tour compiuto tra il 1786 e 1788. Fine e acuto osservatore della realtà, Goethe regala al lettore racconti di vita vissuta e un viaggio all’interno delle tradizioni italiane, per scoprire ancora una volta la straordinarietà del Belpaese.

Il viaggio, più di quanto pensiamo, non è solo uno spostamento fisico, ma anche mentale. Lasciatevi ispirare da film e libri per scegliere la prossima meta, e contattateci per organizzare la prossima avventura in giro per il mondo.

Ti interessa un viaggio come questo?
Contattaci!