La misteriosa Stonehenge

Scopri i misteri che avvolgono il sito di Stonehenge e lasciati trasportare dalla sua atmosfera enigmatica. E tu? Quale credi sia la sua origine?

Nel sud dell’Inghilterra si trova un luogo avvolto dal mistero, sulla cui creazione si intrecciano numerose leggende: il sito di Stonehenge non ha bisogno di presentazioni.

Il più noto monumento preistorico e patrimonio Unesco si compone di monoliti e circoli di pietre risalenti al 3.000 a.C. che fanno pensare a un osservatorio astronomico o a un’enorme necropoli, visti i numerosi tumuli sepolcrali trovati nella zona.

Qualunque fosse la sua funzione, il sito di Stonehenge affascina i visitatori per la sua atmosfera sospesa, enigmatica, che stimola curiosità e domande. Domande sulle sue origini e sulla sua costruzione, così complessa da dubitare dell’intervento umano.

stonehenge-1

Visita al sito

Un cielo malinconico sovrasta l’Inghilterra del sud, in contrasto con il verde brillante dei suoi prati che si estendono a perdita d’occhio. All’orizzonte si staglia una misteriosa costruzione che sembra essere posizionata lì per caso: giganti massi di pietra dominano il paesaggio con fierezza.

È Stonehenge, uno dei luoghi più iconici al mondo dove storia e leggenda si rincorrono da millenni, creando un’aura di magia che si respira non appena varcata la soglia del sito preistorico.

Nelle orecchie un’audioguida accompagna la visita, mentre la voce narrante e la musica contribuiscono a far viaggiare l’immaginazione. Un viaggio indietro nel tempo, fino agli anni della sua costruzione.

Chi ha realizzato Stonehenge? In che modo sono state trasportate le pesanti pietre? A quale funzione era deputato il luogo? Domande che ancora oggi non trovano risposta.

E quando il sole tramonta e giochi di luce fanno capolino tra le rocce creando ombre astratte sul terreno che il tutto diventa ancora più surreale. Sicuro di essere sul pianeta Terra?

stonehenge-2

I misteri di Stonehenge

La storia di Stonehenge è avvolta dal mistero, tanto da essere riconosciuto come uno dei luoghi più enigmatici del pianeta.

Il significato e lo scopo della sua costruzione non sono mai stati verificati: alcuni sostengono che a erigere il sito fu Merlino, il mago di Re Artù, in ricordo dei britannici caduti in una battaglia nella piana di Salisbury, altri che sia stato il diavolo a spostare le pietre, ingannando la donna a cui appartenevano.

Altre leggende narrano l’intervento degli alieni, alcuni addirittura ritengono che la particolare acustica di Stonehenge permetta di produrre frequenze per comunicare con l’aldilà.

Le teorie più accreditate, invece, sostengono che il sito fosse un osservatorio astronomico costruito dalle popolazioni celtiche oppure che si trattasse di un luogo di sepoltura preistorico.

Qualunque sia la verità, quello che è certo è che Stonehenge è uno di quei luoghi da visitare almeno una volta nella vita, per lasciarsi coinvolgere dalla sua storia complessa e dall’imponenza delle sue costruzioni.

Ti interessa un viaggio come questo?
Contattaci!