La montagna arcobaleno tra le Ande del Perù

In Perù esiste una montagna che sembra l’opera di un pittore: è Vinicunca, conosciuta come Rainbow Mountain per i 7 colori che la compongono.

Vinicunca Mountain, Montana de Siete Colores, Rainbow Mountain: nella regione di Cusco, tra le Ande del Perù, esiste una montagna che sembra l’opera del pennello di un pittore astrattista.

Nota per i suoi colori accesi che ricordano l’arcobaleno, la vetta più famosa del Sudamerica è una tappa imprescindibile per chiunque visiti il paese.

Una bellezza che si svela a poco a poco, come un trofeo da guadagnare dopo un trekking sfidante ad alta quota. Il picco si trova infatti a oltre 5.000 metri sopra il livello del mare: un’altitudine che, per chi non è abituato, richiede uno sforzo impegnativo.

Ma come tutti i traguardi, il sapore della vittoria è ancora più intenso se è costato fatica e sacrificio.

raibow-mountain

Un trekking da lasciare senza fiato

Nel corso di milioni di anni, diversi minerali si sono depositati e sovrapposti dando origine alla montagna dei sette colori: dall’ocra dello zolfo al rosso dell’ossido di ferro, dal verde del rame al marrone del magnesio, dal rosa del manganese al bianco del carbonato di calcio e al nero del granito.

Uno spettacolo naturale unico nel suo genere che si è mostrato all’uomo solo pochi anni fa, essendo prima ricoperto da un imponente ghiacciaio che, sciogliendosi, ha svelato al mondo la straordinarietà del terreno sottostante.

La Rainbow Mountain è una delle attrazioni di punta del Perù e rientra a pieno titolo nelle meraviglie naturali più stupefacenti al mondo, un po’ per la sua eccentrica bellezza, un po’ per il suo mostrarsi timidamente.

Raggiungere la cima non è compito per tutti: la camminata di circa tre ore si svolge su un dislivello di mille metri, tra un’altitudine di 4.000 e 5.000 metri. Non è tanto la difficoltà del percorso a essere un ostacolo, quanto il nostro fisico, non abituato a spostarsi a tali altezze. Ma con un po’ di impegno, la fatica viene ripagata dagli scenari che si attraversano durante il trekking.

Altipiani popolati da lama e alpaca, ruscelli rinfrescanti, pastori sorridenti sono solo alcuni degli incontri a cui si può andare incontro lungo il sentiero.

Ma è sulla vetta che lo spettacolo lascia senza fiato: i colori della tavolozza si mischiano, realizzando un dipinto che, più che della natura, sembra frutto dell’uomo: Vinicunca, la montagna arcobaleno, si staglia in tutta la sua maestosità e l’unica cosa che si può fare è apprezzarla in silenzio, accogliendo nel cuore la sua straordinaria bellezza.

Benvenuto in Perù.

vinicunca-vetta

Ti interessa un viaggio come questo?
Contattaci!