Itinerario in Algarve: le tappe imperdibili

Scopri la nostra proposta di itinerario in Algarve e parti alla scoperta della regione meridionale del Portogallo e dei suoi punti salienti.

Scogliere a picco sul mare, paesini di pescatori e cieli tersi e soleggiati fanno dell’Algarve, la regione meridionale del Portogallo, la destinazione perfetta per una vacanza estiva. Una vacanza che profuma di salsedine e di pesce alla griglia e sa di allegria, la stessa allegria che trasmettono i portoghesi con i loro sorrisi smaglianti.

La zona dell’Algarve si adatta perfettamente a ogni genere di viaggio, ma la formula migliore per visitarla è sicuramente un itinerario on-the-road alla scoperta delle perle che la caratterizzano.

Raggiungere l’Algarve dall’Italia, poi, è estremamente semplice: basta volare in direzione della città di Faro e, da lì, partire alla volta della regione più frizzante del Portogallo. Cosa resta da fare? Salire in macchina e munirsi di macchina fotografica per immortalare paesaggi mozzafiato.

tavira

Benvenuti in Algarve

Il primo impatto con l’Algarve si ha nella città di Faro, capoluogo della regione, dove si respira subito un’aria rilassata e vacanziera. Il suo fascino deriva dall’aver mantenuto intatto il suo sapore tradizionale, senza aver ceduto troppo al turismo di massa. Meritano sicuramente una visita il suo centro storico protetto da mura moresche, la cattedrale e la barocca Chiesa do Carmo e la Cappella delle Ossa.

Nei dintorni di Faro sorge la Ria Formosa, una riserva naturale protetta abitata da numerose specie di animali e uccelli e che si estende dal porto fino al mare. Lagune, canali, ruscelli, lingue di sabbia compongono il paesaggio selvaggio e incontaminato.

Seconda tappa del viaggio è l’incantevole città di Tavira, famosa per il centro storico ricostruito in seguito al disastroso terremoto del 1755. Tra le sue vie si assapora il Portogallo più autentico, che vive dei ritmi del mare e dei prodotti da lui forniti.

Il viaggio prosegue in direzione della modaiola Vilamoura passando per l’entroterra, alla scoperta della campagna e di piccoli paesi, come Loulè con il suo vivace mercato e il castello che domina il panorama: non si può dire infatti di conoscere l’Algarve senza aver compiuto almeno una deviazione dalla costa.

praia-de-benagil

Direzione mare

Una vacanza in Algarve ha una sola regola: rilassarsi in spiaggia e dedicarsi all’abbronzatura. A soli 15 minuti di auto da Vilamoura si estende la suggestiva Praia da Falesia, una lunga lingua di terra arancione circondata da rocce di falesia a picco sull’oceano. Una spiaggia unica nel suo genere, da non perdere.

Chi cerca la movida, vedrà soddisfatti i suoi desideri ad Albufeira, la località di mare più frequentata della regione e ottimo punto di partenza per visitare i dintorni. Tra le sue vie non mancano negozi di souvenir, pub e discoteche dove divertirsi la sera: la meta ideale per chi cerca il divertimento e le comodità.

Ultima tappa dell’itinerario in Algarve è dedicata a Lagos, incantevole cittadina storica che combina perfettamente cultura, spiagge e paesaggi naturali, situata in una posizione strategica per apprezzare i luoghi migliori della regione.

Tra questi, meritano sicuramente menzione Praia de Benagil (sulla strada da Albufeira a Lagos) e Praia Dona Ana e do Camilo: la prima è nota per la sua grotta scavata nella roccia e sostenuta da archi, raggiungibile solo via mare; le seconde si distinguono per la loro conformazione geologica composta da scogliere a picco sul mare.

Ancora un giorno a disposizione? Non sarà sprecato se si sceglierà di visitare Sagres e Cabo de São Vicente, tra i luoghi più selvaggi, ventosi e isolati dell’Algarve.

Scegliere il Portogallo come meta per le proprie ferie permette di compiere una vacanza entusiasmante e varia, certamente lontana dal concetto di “noia”. Contattaci per un preventivo: ti aiuteremo a costruire l’itinerario in Algarve più adatto a te.

Ti interessa un viaggio come questo?
Contattaci!