Una volta nella vita: due settimane in South Australia

Un concentrato dell’intero continente, chilometri di coste vergini, immense distese desertiche, fauna e flora uniche al mondo. Scopri l’itinerario nel South Australia.

Un viaggio dall’altra parte del mondo è da compiere almeno una volta nella vita, per scoprire che cosa si nasconde nell’altro emisfero del globo.

Le rilassate cittadine costiere, le invidiabili esperienze vinicole e le montagne ricoperte di boschi sono solo alcune delle ragioni per cui i viaggiatori continuano a scegliere il South Australia, la regione più meridionale del continente, come meta.

Si tratta di un lungo viaggio dove i più curiosi vengono ricompensati da un’atmosfera selvaggia, paesaggi maestosi e molti, moltissimi animali. Un luogo per chi ama le nuove sfide. Una destinazione per chi vuole immergersi un po’ più a fondo, esplorare un po’ più a lungo e andare un po’ più lontano.

Scoprilo con la nostra proposta di itinerario di due settimane.

BAROSSA VALLEY

10 giorni da sogno

Una volta atterrato ad Adelaide, la capitale del South Australia, sarai catapultato in una vivacissima città. Situata alle porte del selvaggio outback australiano, Adelaide offre uno scenario suggestivo, stretta tra il blu dell’Oceano Indiano e il verde della catena montuosa delle Lofty Ranges. Dedica la giornata per visitare a piedi gli affascinanti viali che compongono il centro di Adelaide e respira il fermento della vita cittadina sulle sponde del fiume Torrens: benvenuto nel South Australia!

Dopo una rinvigorente dormita, preparati a gustare dell’ottimo vino nella Barossa Valley. Si tratta di una delle regioni vinicole più acclamate al mondo che ospita alcuni tra i più antichi vitigni. Tra una degustazione e l’altra, potrai volteggiare in aria a bordo di una mongolfiera e ammirare i vigneti da un’insolita prospettiva, oppure cenare in ristoranti gourmet ed esplorare i dintorni. Dopo una meravigliosa giornata tra le vigne e aver gustato prelibatezze uniche nel loro genere, ritorna nella città di Adelaide e goditi un sonno ristoratore.

ENGELBRECHT CAVE

Il terzo giorno è dedicato a Mount Gambier, una cittadina dove abbondano le meraviglie geologiche tra cui le famose acque color zaffiro del Blue Lake, l’incredibile giardino sommerso nell’Umpherston Sinkhole e la suggestiva Engelbrecht Cave, una grotta situata nell’area urbana. Vista la vicinanza alla Limestone Coast, potrai dedicarle una gita l’indomani per ammirare il suo litorale frastagliato e rilassarti sulle immense spiagge.

Dopo un risveglio quasi surreale di fronte a così tanta bellezza, mettiti in viaggio verso la Fleurieu Peninsula, una destinazione imperdibile del South Australia che dista solo 45 minuti dalla capitale. Non perderti il panorama che scorre davanti al finestrino che regala scorci suggestivi sul Golfo di St Vincent e su tutta la costa. Dedica poi una sosta a una delle tante località caratteristiche che incontrerai lungo il percorso, oppure compi una deviazione verso la McLaren Vale, un vero e proprio paradiso per gli amanti del buon vino e della buona cucina.

KANGAROO ISLAND

Natura e mare nel South Australia

È arrivato il momento di lasciare la terra ferma e di spostarsi sull’isola più grande del South Australia: Kangaroo Island, così chiamata per via di una specie endemica di canguri grigi. In questo luogo, considerato un parco giochi per gli amanti della natura, potrai incontrare animali in libertà sulla terra, in aria e sott’acqua, oltre ai tratti infiniti di spiagge di sabbia bianca dove è possibile praticare surf. L’isola dei Balocchi? Chi può dirlo, sicuramente si tratta di un luogo paradisiaco dove ci si sofferma ad ammirare solamente la natura e la sua sconfinata bellezza.

Pronto per il rientro ad Adelaide? Non ti preoccupare, non si torna ancora a casa ma, se sei un buongustaio, non ti abbiamo ancora detto che questa è la citta dell’Australia in cui si mangia meglio. Il Central Market è il paradiso per gli amanti del cibo: passeggia tra mille colori e vai alla scoperta di più di 75 bancarelle che vendono prodotti artigianali e gastronomici locali, oppure acquista i prodotti offerti dai venditori ambulanti che gridano a gran voce. Qualsiasi scelta tu faccia sarà quella giusta!

Yorke Peninsula

Dopo un’abbondante mangiata e una splendida dormita, parti alla volta della Yorke Peninsula, 700 chilometri di costa incontaminata a solo un’ora di strada da Adelaide e una delle località balneari più accessibili. Non crederai ai tuoi occhi quando vedrai i colori del mare riflettersi nelle diverse baie della Yorke Peninsula… ma non vogliamo anticiparti troppo, prepara però la macchina fotografica.

È il nono giorno, perfetto per dedicarsi a un po’ di snorkeling a Whyalla famosa per le seppie giganti che d’inverno si radunano nelle scogliere rocciose appena al largo della costa. Dopo questa meravigliosa esperienza, spostati a Port Lincoln dove, il giorno dopo, potrai vivere una delle avventure più elettrizzanti della tua vita: nuotare con gli squali bianchi. Ovviamente l’attività si svolgerà in sicurezza, ma l’adrenalina prenderà il sopravvento!

Utilizza gli ultimi tre giorni di viaggio per visitare la parte ovest del South Australia, passando da Elliston, famosa per la sua costa, Venus Bay con le sue spiagge dorate, fino ad arrivare all’ultima tappa, Streaky Bay, immersa in un suggestivo scenario marino e dove gustare ottimo pesce fresco.

L’ultimo giorno è purtroppo arrivato. Trascorrilo ad Adelaide e attendi la partenza ripercorrendo con la mente tutte le tappe di questo meraviglioso viaggio.

Noi ti aspettiamo per renderlo reale! Contattaci per un preventivo!

Ti interessa un viaggio come questo?
Contattaci!